Flygt Concertor risolve i problemi di intasamento di Crystal Lake

Una stazione di sollevamento della Crystal Lake Wastewater Treatment Division registrava il frequente intasamento da parte di salviette monouso e altri detriti. Xylem ha risolto il problema con il proprio sistema di pompaggio intelligente Flygt Concertor, che si adatta automaticamente alle condizioni delle acque reflue.

Crystal Lake è una cittadina di quasi 40.000 abitanti situata circa 70 km a nordovest di Chicago (Illinois, USA). La Crystal Lake Wastewater Treatment Division è responsabile della gestione e della manutenzione di due impianti di depurazione, per una media di 16,2 milioni di litri di acque reflue al giorno, pari a 6 miliardi di litri all’anno.

ISCRIVITI A MAKING WAVES

La municipalità dispone di 27 stazioni di sollevamento per l’acqua sanitaria e di 3 stazioni per l’acqua piovana per un totale di oltre 65 pompe, alcune delle quali installate alla fine degli anni ‘80. Ognuna di queste stazioni viene sottoposta a ispezioni periodiche per assicurarne il corretto funzionamento e stato di manutenzione.

Il rinnovamento delle tecnologie di pompaggio nelle stazioni di sollevamento

Per massimizzare l’efficienza e prevenire ulteriori guasti agli impianti, l’azienda ha deliberato un investimento di modesta entità volto al rinnovamento e all’aggiornamento delle stazioni di sollevamento, prima che raggiungessero il termine della vita utile prevista.

La stazione di sollevamento per l’acqua sanitaria numero 13 registrava frequenti problemi di intasamento da diversi anni. Soddisfatta delle oltre 40 pompe sommergibili sia con PLC che con SCADA già installate in precedenza dall’azienda, Crystal Lake si è quindi rivolta a Xylem alla ricerca di una soluzione.

Xylem ha proposto il nuovo Flygt Concertor, un sistema completamente integrato che offre un livello di versatilità operativa estremamente elevato. Infatti, Flygt Concertor abbina un sistema di controllo completamente integrato a un efficiente motore IE4, all’idraulica all’avanguardia Adaptive N ed a diverse funzionalità intelligenti. Il sistema di pompaggio si adatta automaticamente alle condizioni prevalenti delle acque reflue per garantire un livello di prestazioni ottimale, riducendo significativamente i costi complessivi di gestione. L’intelligenza incorporata consente di installare e gestire in modo facile e veloce varie funzionalità che altrimenti richiederebbero un sistema di monitoraggio e controllo estremamente sofisticato. Inoltre, Flygt Concertor presenta un ingombro decisamente ridotto.

Installazione di Flygt Concertor in poche ore

Il sistema Concertor è stato installato ed è entrato in funzione nel luglio 2015. Per tutto il tempo necessario per l’installazione, non erano ammesse modifiche al pannello di controllo esistente. Anche il motorino di avviamento e la termica della pompa esistenti dovevano rimanere in posizione, nel caso in cui si fosse reso necessario reinstallare la vecchia pompa. Tuttavia, Concertor non necessita di questi componenti per il proprio funzionamento e di conseguenza si sono rese necessarie solamente piccole modifiche per collegarlo ai pannelli di controllo delle stazioni esistenti.

Nonostante tutti questi requisiti, l’installazione delle pompe e del sistema di controllo è andata alla perfezione e ha richiesto solamente un paio d’ore, senza doversi rivolgere a uno studio tecnico esterno. Infatti, i tecnici Xylem hanno potuto dimensionare il nuovo sistema basandosi solamente sulle informazioni fornite da Crystal Lake.

Riduzione dei costi di manutenzione e del rischio di accumulo dei sedimenti

Dall’installazione, non è stato registrato nemmeno un problema di intasamento. Inoltre, le ispezioni effettuate hanno rivelato un minimo accumulo di sabbia e sedimenti all’interno della stazione, e la variazione dei livelli di avviamento ha impedito la formazione di anelli di grasso, un altro evidente vantaggio.

In precedenza, il personale di Crystal Lake doveva svuotare e pulire la stazione ogni 3–4 mesi. Grazie al nuovo sistema, la stazione non ha necessitato di alcun intervento di pulizia per 8 mesi, e si stima quindi che la municipalità abbia risparmiato 800–1.000 dollari. Inoltre, il sistema di pompaggio Flygt Concertor ha ridotto significativamente il consumo energetico.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Nuova serie di articoli

In primo piano: le sfide presenti e future per le aziende pubbliche di servizi

Inizia a leggere

Abbonati alla nostra newsletter

Newsletter