Xylem Wave Maker: Il tecnico di assistenza Harald Pokorny

Il tecnico di assistenza Harald “Harry” Pokorny ha viaggiato in tutto il mondo per conto di Xylem, dalle piste da sci dell’Austria al Fiume Yangtze a Nanchino, Cina, e vanta più di 30 anni di esperienza al servizio dei clienti dell’azienda. Ecco i suoi suggerimenti per prevenire eventuali guasti alle pompe.

Qual è la sua giornata di lavoro tipo?

In genere, inizio i miei progetti richiedendo al mio caposquadra tutti i dettagli e più informazioni possibili sulle esigenze di assistenza del cliente. Eventualmente provvedo anche a procurarmi i ricambi o le pompe sostitutive al mio ufficio Xylem di Stockerau, Austria, poi mi reco presso il cliente, che può trovarsi in Austria o decisamente più lontano, ad esempio in Bielorussia, Turchia o Cina.

Quali sono le maggiori sfide che devono affrontare i clienti?

Essenzialmente i clienti richiedono il mio intervento per tre tipi di esigenze: la messa in servizio, la riparazione o la manutenzione. La prima comprende il controllo delle pompe e delle condutture da installare, la formazione del personale locale e la messa in servizio iniziale.

La riparazione prevede il controllo dei sistemi di pompaggio, la ricerca e la localizzazione dei guasti, lo smontaggio delle pompe, l’eventuale installazione dei ricambi, il riassemblaggio delle pompe e infine la verifica del corretto funzionamento. La manutenzione include il controllo delle pompe e, in caso di usura o danni di considerevole entità, l’installazione dei ricambi necessari. Qualora i ricambi non siano immediatamente disponibili, predispongo tutto affinché i ricambi o le pompe siano installati in un secondo tempo.

Lo scenario peggiore per ogni cliente è l’ipotesi che una pompa difettosa possa comportare l’arresto dell’intero sistema di pompaggio e di conseguenza di un’intera linea di produzione in uno stabilimento industriale, una centrale elettrica, un impianto di depurazione oppure di innevamento in una stazione sciistica nel periodo di punta.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Come contribuisce a risolvere queste sfide?

Innanzitutto ispeziono tutto l’impianto, quindi verifico i parametri operativi con il personale locale per accertarmi che utilizzi al meglio le pompe. Poi provvedo a formare il personale in merito al funzionamento delle pompe e all’individuazione dei guasti, affinché possa risolvere le problematiche più semplici ed effettuare determinate riparazioni autonomamente.

Il modo più efficiente per evitare problemi o guasti futuri consiste nella formazione adeguata del personale locale in merito al corretto utilizzo delle pompe. Lavoro in Xylem da più di 30 anni e di conseguenza ho acquisito una considerevole esperienza nell’aiutare i clienti a trarre il massimo dalle proprie applicazioni. Inoltre, mi piace molto aiutare i clienti a risolvere i problemi.

Eventuali altre sfide sul campo?

Le maggiori sfide sono costituite dal maltempo e dalla mancata disponibilità dei ricambi. Il mio lavoro mi porta a viaggiare in tutto il mondo e ad affrontare situazioni piuttosto insolite. Una volta, mentre mi trovavo in montagna al lavoro su un impianto di innevamento, il clima è peggiorato così velocemente che hanno dovuto recuperarmi in elicottero.

Un’altra volta mi trovavo al lavoro su un’applicazione a Alessandretta, Turchia, quando ho udito alcuni colpi d’arma da fuoco nelle vicinanze, dovuti a un conflitto armato con il PKK (il Partito dei Lavoratori del Kurdistan). Fortunatamente non ero in pericolo, ma è stata indubbiamente un’esperienza indelebile. Nei casi di maggiore criticità, è consigliabile restare insieme al personale del luogo, in quanto conosce meglio la situazione.

Qual è il suo progetto preferito che ha realizzato in Xylem?

I miei progetti preferiti sono gli impianti di innevamento, in quanto sono fondamentali per il turismo austriaco. Inoltre, mi piace lavorare con le grandi pompe multistadio generalmente installate in questi impianti.

Qual è la sua citazione preferita?

“Probleme sind da, um gelöst zu warden” – I problemi esistono per essere risolti.

ISCRIVITI A MAKING WAVES

 

Nuova serie di articoli

In primo piano: le sfide presenti e future per le aziende pubbliche di servizi

Inizia a leggere

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER